Web_Chat

Appuntamento con l’amica della chat Minacciato e rapinato dal “fratello”

PADOVA – Trappola ben congegnata per un 45enne padovano residente ad Abano che è stato rapinato ieri sera a Mortise: doveva essere il primo appuntamento con una dominicana 31enne conosciuta sulla nota chat Jaumo.

Al posto della sua “amica virtuale” ha trovato un giovane sudamericano presentatosi come il fratello della 31enne. Ed era pure infuriato: “Mia sorella è una minore e tu ci hai provato con lei…”. “A me ha detto che era 31enne” si è difeso vista l’aggressività del sudamericano “Ora chiamo la polizia”.

A quel punto lo straniero gli avrebbe strappato la catenina d’oro dal collo, allontanandosi di corsa. Tramite il numero di telefono con cui via chat il padovano e la domenicana avevano parlato a distanza (in spagnolo), la polizia è riuscita a risalire all’identità della giovane, in realtà non 31enne ma 19enne, e a un suo precedente arresto nel 2012 per furto aggravato. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire all’identità del rapinatore e ad eventuali collegamenti con la 19enne.“

Giovedì 15 Settembre 2016

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *