AmanteTetto

Blitz del fidanzato, e l’amante scappa sui tetti: salvato dai vigili

VENEZIA – Lui, lei e il presunto amante. La polizia viene chiamata per una lite in un palazzo a Dorsoduro: due fidanzati litigano. Il motivo? A lui è arrivata una soffiata: la tua bella è in casa con un altro.

Lui corre, verifica, ma non trova nessuno. Già, peccato che dopo due ore i poliziotti sono richiamati allo stesso civico: una signora è allarmata perché sente delle invocazioni di aiuto da parte di una voce maschile: solo quando si è affacciata alla finestra si è resa conto che c’era un uomo sul tetto dell’edificio di fronte al suo che urlava e si sbracciava per attirare l’attenzione.

Per farlo scendere non resta che ricorrere ai pompieri che arrivano in calle e recuperano quello che si scoprirà essere il “terzo incomodo”…

di Monica Andolfatto

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *