Blue Whale senza Copy

Caso BLUE WHALE – Definizione e prevenzione

Di recente si è diffusa a macchia d’olio la notizia di un preoccupante aumento del tasso di suicidi tra gli adolescenti connessi ad un fenomeno detto Blue Whale.
Questo è certamente un caso nato e sviluppatosi nel contesto dei social network attorno al quale, però, non vi è ancora molta chiarezza. Continua a leggere

phishing

Phishing: come riconoscerlo


Spieghiamo brevemente il termine “phishing”: si tratta di una truffa a livello informatico che sfrutta il logo contraffatto di una società per appropriarsi dei dati riservati di terzi (numero della carta di credito, password ecc..)

Vi mostro perché bisogna stare molto attenti, con un chiaro esempio (da aprire per ingrandire):

phishing

 

Ci è arrivata ieri questa email, che potrebbe sembrare del tutto innocua e avente come oggetto “Le informazioni del tuo ID-Apple sono state aggiornate”. Mittente: apple_it@it.apple.com

Questo link vi porterà poi ad una pagina Apple, in cui si dovrebbe inserire nome utente e password.

Un trucco semplice per capire se si tratta di truffa, è questo: basta aprire il link che ci è stato inviato e guardare o premere la barra dell’indirizzo, per mostrare l’indirizzo completo. Scopriremo così che non siamo su www.apple.com ma sulle vere coordinate che il criminale informatico non può camuffare.

Ecco perché bisogna stare molto attenti e ricordatevi sempre che fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!

 

truffa

Truffa sull’acquisto di un bus via internet

PIACENZA D’ADIGE. Quando si parla di truffe online si pensa a cellulari, televisori o al massimo ad alloggi per una vacanza. L’ultima beffa toccata ad un residente della Bassa padovana ha avuto tuttavia come oggetto l’acquisto di ben altro: un autobus.  Continua a leggere

truffa

Truffa online, denunciata la falsa venditrice

Este,operazione dei carabinieri dopo la denuncia di un uomo che aveva pagato per avere una macchina fotografica Continua a leggere

furto

Shopping sul web con carte clonate: denunciato un uomo di 45 anni

Comprava abbigliamento e prodotti tecnologici in rete. A casa aveva 4 mila euro di merce appena ritirata Continua a leggere