SessoUfficio

Sesso in ufficio con la collega. Video finisce sul web: condannato

ODERZO – Mette sul web le performance amorose con la collega. Un comportamento che, dopo averlo fatto finire a processo per diffamazione e per aver messo online le immagini, gli è costato la condanna a 4 mesi di reclusione, sospesi. L’ora della verità è stata amara per l’ex agente assicurativo di Chiarano coinvolto nella vicenda, che aveva sempre respinto le accuse.

«Il giudice lo ha assolto dalla prima accusa e lo ha condannato per aver messo il filmato online -spiega l’avvocato Francesco Biadene, annunciando appello- Ma la prova di quel comportamento non c’è. Nemmeno l’esperto della polizia postale, sentito in aula, è stato in grado di affermare con certezza che a mettere il filmato sul web fosse stato l’imputato. Attendo le motivazioni, ma l’appello è pacifico»…

di Roberto Ortolan

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *