Articoli

phishing

Phishing – Torna su Facebook con un click

Spieghiamo brevemente il termine “phishing”: si tratta di una truffa a livello informatico che sfrutta il logo contraffatto di una società per appropriarsi dei dati riservati di terzi (numero della carta di credito, password ecc..)

Ci arriva un’ulteriore email con tentativo di phishing, nel quale ci chiedono di cliccare su un pulsante, aprire il link collegato alla pagina Facebook ed inserire nuovamente le nostre credenziali.

Quello che molti non sanno, è che la pagina aperta non sarà quella ufficiale, ma una pagina fittizia utilizzata al solo scopo di salvare a vostra insaputa, Username e Password e tutte le informazioni contenute all’interno del vostro account. Qui in basso un esempio di quello di cui stiamo parlando (aprire l’immagine per ingrandire):

phishing

Fate molta attenzione a quello che ricevete nella casella della posta, tra le email possono nascondersi molti rischi.

Un trucco semplice per capire se si tratta di truffa, è questo: basta aprire il link che ci è stato inviato e guardare o premere la barra dell’indirizzo, per mostrare l’indirizzo completo. Scopriremo così che non siamo su www.facebook.com ma sulle vere coordinate che il criminale informatico non può camuffare.

 

phishing

Phishing: come riconoscerlo


Spieghiamo brevemente il termine “phishing”: si tratta di una truffa a livello informatico che sfrutta il logo contraffatto di una società per appropriarsi dei dati riservati di terzi (numero della carta di credito, password ecc..)

Vi mostro perché bisogna stare molto attenti, con un chiaro esempio (da aprire per ingrandire):

phishing

 

Ci è arrivata ieri questa email, che potrebbe sembrare del tutto innocua e avente come oggetto “Le informazioni del tuo ID-Apple sono state aggiornate”. Mittente: apple_it@it.apple.com

Questo link vi porterà poi ad una pagina Apple, in cui si dovrebbe inserire nome utente e password.

Un trucco semplice per capire se si tratta di truffa, è questo: basta aprire il link che ci è stato inviato e guardare o premere la barra dell’indirizzo, per mostrare l’indirizzo completo. Scopriremo così che non siamo su www.apple.com ma sulle vere coordinate che il criminale informatico non può camuffare.

Ecco perché bisogna stare molto attenti e ricordatevi sempre che fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!