Pubblicati da CSZ Investigazioni

Tempestare l’ex di regali, chiamate e messaggi è stalking

La Corte di Cassazione si è pronunciata con la sentenza n. 35790/2018 in merito al ricorso di un uomo condannato per atti persecutori nei confronti della sua ex fidanzata. Nei suoi confronti era scattata la denuncia per stalking con una conseguente condanna confermata dalla Corte d’Appello. In tale contesto, anche i troppi regali indesiderati hanno assunto un’oggettiva portata molesta.

La prova digitale

La prova digitale (o digital evidence) è il risultato di attività d’indagine volte sia all’identificazione dell’autore di crimini informatici, sia all’identificazione dell’autore di reati comuni, commessi col mezzo informatico e non, mediante l’impiego di procedure informatiche proprie della digital investigation.

La dipendenza da gioco

La ludopatia è definita dal Ministero della Salute come: l’incapacità di resistere all’impulso di giocare d’azzardo o di fare scommesse, nonostante l’individuo che ne è affetto sia consapevole che questo possa portare a gravi conseguenze. I rischi derivanti da tale impulso includono la perdita incontrollata delle proprie risorse economiche (e/o di quelle familiari), il cambiamento […]

Quando l’affidamento condiviso è a rischio?

Lasciare il figlio sempre solo a casa davanti alla televisione è indubbiamente un esempio di comportamento che denota l’incapacità di un genitore di prendersi cura del bambino. Nel caso in cui siano presenti anche privazioni economiche nei confronti del minore e ed egli venga esposto a scene di violenza sull’altro genitore, il rischio di perdere l’affidamento condiviso o addirittura […]

La circonvenzione di incapace

La circonvenzione di incapace è un reato previsto dall’art. 643 c.p. e si definisce nel momento in cui “chiunque, per procurare a sé o ad altri un profitto, abusando dei bisogni, delle passioni o della inesperienza di una persona minore, ovvero abusando dello stato d’infermità o deficienza psichica di una persona, anche se non interdetta o inabilitata, […]